Una lettera motivazionale dottorato dovrebbe menzionare tutti i punti di forza del candidato. Questi dovrebbero essere scritti in maniera professionale, esaustiva e strategica. Non solo: il documento deve essere impostato in maniera corretta e inviato nel formato di una lettera motivazionale dottorato PDF. Se ti candidi per un PHD, è possibile che tu non abbia mai scritto prima d’ora una lettera di motivazione dottorato. In tal caso niente paura: la cosa migliore per capire come scrivere una lettera motivazionale per dottorato è vederne un fac simile. Continua a leggere per poter analizzare una lettera motivazionale dottorato esempio e capire meglio come scrivere una lettera motivazionale per dottorato.

Lettera motivazionale dottorato esempio 2024

Lettera Motivazionale Dottorato Esempio

Alessandro Dorelli
Via Schirinzi 45
73010 Lecce
a.dorelli@unisalento.it
+39 388 7911820

Università del Salento
Commissione Ammissioni Progetti Dottorato
Piazza Tancredi 7
73100 Lecce

9 Gennaio 2024

Oggetto: Domanda di Ammissione al Programma di Dottorato in Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali

Egregi Professori della Commissione,

Mi chiamo Alessandro Dorelli e ho conseguito nell’ottobre 2023 la Laurea Magistrale in Biologia presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali dell’Università del Salento con una tesi intitolata Analisi e modellistica della qualità dell'aria nella città di Lecce. La mia passione per la ricerca scientifica e la determinazione nel campo della biologia mi hanno portato a aspirare a una continuità nel mio percorso accademico attraverso il vostro stimato programma di Dottorato presso l'Università del Salento.

Durante il mio percorso di laurea ho avuto l'opportunità di collaborare strettamente con il professor Mario Giuseppe Anselmi, mio relatore, partecipando attivamente a vari progetti di ricerca correlati all’analisi della qualità dell’aria e dell’acqua in diverse zone del Salento. Queste esperienze hanno accresciuto la mia passione e determinazione nel perseguire una ricerca più approfondita in questo specifico settore scientifico, ricerche capaci di contribuire a migliorare la qualità di vita dei cittadini e dell’ecosistema: un obiettivo che mi trova motivato ed entusiasta nell’impegno della ricerca.

Le competenze acquisite durante la mia formazione accademica, in particolare quelle organizzative, analitiche e strategiche, mi hanno permesso di svolgere con successo le attività di laboratorio necessarie per condurre ricerche di qualità e rigore scientifico. Sono in grado di lavorare efficacemente in team, collaborando con colleghi e ricercatori per raggiungere obiettivi comuni.

Sono entusiasta all'idea di contribuire attivamente alla comunità accademica dell'Università del Salento, portando avanti ricerche innovative e contribuendo al progresso scientifico nel campo.

Allego il mio Curriculum Vitae e le lettere di referenze. Ringraziandovi per l'attenzione prestata alla mia candidatura, resto a disposizione per fornire ulteriori informazioni o chiarimenti necessari.

Distinti saluti,

Alessandro Dorelli

Ora che hai letto questa lettera motivazionale dottorato fac simile possiamo analizzarla insieme, scomponendola in parti e affrontando tutti i passaggi che ti servono per scrivere una lettera motivazionale PHD. Al di là del dottorato, se vuoi vedere più fac simile di cover letter, dai un’occhiata ai nostri esempi lettera di presentazione: ne troverai tante per i più diversi mestieri e situazioni accademiche o lavorative.

Crea lettera motivazionale PHD

Lettera motivazionale Dottorato

Come scrivere una lettera motivazionale per dottorato nel 2024

Come avrai capito dal fac simile visto sopra, la lettera motivazionale dottorato PDF è molto simile alla lettera motivazionale Master sia nella struttura che nei contenuti. Avendo però uno scopo diverso – ovvero quello di farti preferire agli altri candidati del dottorato – è importante analizzare cosa scrivere in ogni singola parte di questo documento così importante. Vediamo quindi come scrivere una lettera motivazionale per dottorato, punto per punto.

Intestazione

Proprio come nella lettera motivazionale università, l’intestazione della lettera motivazionale dottorato PDF è composta da:

  • i tuoi dati
  • i dati del destinatario
  • l’oggetto della lettera.

Nel capire come iniziare una lettera di presentazione, ecco quali dettagli inserire nell’apertura della tua lettera motivazionale dottorato:

  1. I tuoi dati – devono includere nome e cognome, titoli di studio, numero di matricola (se ti stai candidando per un dottorato nella stessa università in cui hai conseguito la laurea magistrale), e il tuo indirizzo email istituzionale. Se sceglierai di utilizzare uno dei nostri modelli lettera di presentazione, troverai tutto impostato in automatico.
  2. I dati del destinatario – devono includere: il nome del professore decano o del responsabile dell’ammissione al dottorato, insieme al titolo Chiarissimo; il ruolo del destinatario all’interno del consiglio d’accademia; il CAP dell’Università e la città; l’indirizzo della sede principale dell’Ateneo.
  3. L’oggetto della lettera – deve specificare a cosa ti candidi (vedi la nostra lettera motivazionale per dottorato di ricerca esempio come riferimento).

Corpo della lettera

Il corpo della lettera motivazionale dottorato PDF ha lo scopo di esporre tutti i tuoi punti di forza e convincere la commissione che sei la persona giusta per il posto ad assegnare. Ecco alcuni spunti sugli argomenti che potresti includere nel corpo della lettera motivazionale dottorato:

  1. un’introduzione concisa che menzioni il PHD per cui ti proponi
  2. un riassunto del tuo background accademico e della tua eventuale esperienza lavorativa
  3. alcune competenze chiave che ti rendono il candidato perfetto
  4. le motivazioni che ti spingono a candidarti
  5. l’importanza che la tua ricerca potrà avere per la società e/o nel settore
  6. i tuoi piani lavorativi o accademici futuri.

Per quanto riguarda la tua storia accademica e le esperienze lavorative, potresti menzionare tutte quelle attività capaci di provare il tuo interesse e coinvolgimento nell’argomento di ricerca proposto, come ad esempio:

  • studio dei materiali relativi all’area di ricerca
  • altre esperienze di ricerca
  • eventuali pubblicazioni accademiche
  • articoli su riviste
  • partecipazione a workshop o seminari
  • incarichi accademici di ogni genere, tra cui tutorati
  • partecipazioni a conferenze nazionali come referente, da cultore della materia
  • specializzazione in determinati aspetti della materia, e così via.

Puoi citare la tua tesi di laurea, soprattutto se già inerente all’ambito di ricerca per cui ti proponi. E puoi citare il tipo di borsa per cui ti proponi, ma non parlare mai di soldi né di cifre.

Saluti finali

Una volta terminato il corpo della lettera motivazionale dottorato di ricerca dovrai aggiungere i saluti finali, che dovrai svolgere in modo professionale e rispettoso. Ricorda di definire Chiarissimo ogni volta che ti rivolgi a un professore, e Magnifico se il destinatario è il rettore. Chiudendo, scrivi i tuoi cordiali saluti o distinti saluti. Non dare ultimatum né mettere fretta.

Crea lettera motivazionale PHD

Lettera di presentazione dottorato
brand-image

Lettera motivazionale dottorato: domande frequenti

Quanto deve essere lunga una lettera di motivazione per dottorato di ricerca?

Una facciata A4 è sufficiente: ecco quanto deve essere lunga una lettera di motivazione per dottorato di ricerca. Probabilmente la tua candidatura dovrà essere completata da un Curriculum Vitae, quindi tieni presente che la tua lettera motivazionale dottorato di ricerca non dovrà essere esauriente al 100% rispetto a… tutta la tua vita! Pensala come complementare al tuo CV, e scegli di inserirvi solo argomenti forti e rilevanti. Se ci fai caso, il nostro esempio di lettera motivazionale dottorato di ricerca ha proprio questa lunghezza.

Magari nella tua carriera accademica ti è già capitato di scrivere una lettera motivazionale Erasmus, oppure nel tuo corso di laurea ti è capitato di scrivere una lettera di presentazione tirocinio: prendi spunto da queste utili esperienze per cominciare la tua lettera motivazionale dottorato.

Come si scrive una lettera di motivazione per il dottorato? 3 migliori consigli.

Abbiamo visto come scrivere una lettera motivazionale per dottorato punto per punto, così ora sai da dove partire. Ma vediamo alcuni piccoli suggerimenti ulteriori – ecco le raccomandazioni degli esperti su come si scrive una lettera di motivazione per il dottorato in modo corretto:

  • Non avere fretta nello scrivere la lettera motivazionale dottorato di ricerca: prenditi il tempo che ci vuole, perché da essa dipende l’esito della tua candidatura.
  • Citando le tue competenze e i tuoi punti di forza, non essere banale e cerca di scrivere aspetti che siano solo tuoi e che ti identifichino come un candidato unico.
  • Puoi scrivere una lettera di presentazione con Chat GPT, ma ricorda sempre di personalizzare al massimo la tua lettera motivazionale dottorato, altrimenti non avrai chance di essere preso in considerazione.

Lettera di presentazione dottorato: a chi chiederla?

È possibile che, oltre alla lettera motivazionale dottorato di ricerca, ti venga richiesta una lettera di presentazione dottorato: in altre parole, una lettera di referenze scritta da un professore. Attenzione quindi alla differenza: la lettera di presentazione dottorato è quel documento redatto da un docente che sponsorizza la tua candidatura.

Chiedi a un professore di scriverla per te – scegli un docente che ti conosca bene, magari che sia stato relatore, co-relatore o controrelatore della tua tesi di laurea magistrale. Attento a non chiederla allo stesso professore per più application o per più anni di seguito: non ne sarà felice, e potrebbe rifiutarti il favore. Se vuoi maggiori informazioni su come fare una lettera di presentazione dottorato, dai un’occhiata al nostro articolo dedicato proprio alla lettera di referenze università.

Crea lettera motivazionale PHD

Come fare una lettera di presentazione per un dottorato di ricerca

Non c’è dubbio: partire da un foglio bianco fa paura a tutti – anche ai professori, possiamo assicurartelo. Al contrario, cominciare avendo un template da compilare è molto più semplice. È per questo che, se ti stai chiedendo come fare una lettera di presentazione per un dottorato di ricerca, dovresti dare un’occhiata al nostro generatore di cover letter.

Infatti, ora che hai capito come scrivere una lettera motivazionale per dottorato e che hai visto qualche esempio lettera motivazionale per dottorato, puoi accedere al nostro sistema, scegliere un modello da compilare, e riempirlo con le tue informazioni, personalizzandolo al massimo, per poi scaricare la tua lettera motivazionale dottorato PDF da allegare alla tua candidatura. Sarà molto più facile che scrivere la tesi – questo è certo! In bocca al lupo per la tua application.

Crea lettera motivazionale PHD

alicja-bednarek-icon

Alicja Bednarek

Copywriter esperta di consulenza professionale

Alicja Bednarek è copywriter certificata, traduttrice di lingua italiana ed esperta di consulenza professionale. Non smette mai di migliorare le sue capacità e di imparare cose nuove.

bottom-image

Vuoi mettere i nostri consigli in pratica?

* I nomi e i loghi delle società citate sono tutti marchi dei rispettivi proprietari. Se non diversamente specificato, tali riferimenti non intendono implicare alcuna affiliazione o associazione con ilCVperfetto.