Come scrivere istruzione e formazione in modo corretto e strategico nel CV? Cosa scrivere nel titolo di studio? Per alcuni è semplice, per altri è un bel dilemma. Non tutti i candidati hanno avuto percorsi formativi lineari. Qualcuno ha interrotto gli studi, altri stanno ancora studiando, altri ancora si sono formati tramite attività extra-scolastiche. Scopriamolo insieme, punto per punto.

istruzione e formazione CV

Cosa si intende per istruzione e formazione nel CV

Ogni Curriculum Vitae è composto da diverse parti. Le sezioni obbligatorie da inserire in un CV sono:

La nostra guida di oggi si concentra sulla sezione “Istruzione e formazione CV”, ovvero quella relativa al tuo campo di studio. Ma cosa vuol dire campo di studio in un Curriculum? Si tratta dell’elenco dei tuoi titoli di studio come master, laurea, scuole superiori, e così via. Per ogni voce che scriverai nell’Istruzione e formazione Curriculum dovrai fornire certi dettagli. Quali? Cosa mettere in CV istruzione e formazione? Vediamolo insieme con qualche esempio.

Crea un CV

Come compilare Istruzione e formazione nel CV

Cosa mettere nel CV su istruzione e formazione? Le informazioni che non possono mancare in questa sezione del tuo Curriculum sono

  1. Data di ottenimento del titolo di studio
  2. Nome della scuola/università/ente/istituzione
  3. Sede (luogo)
  4. Titolo conseguito
  5. Alcuni dettagli.

Se ti stai chiedendo come descrivere il percorso scolastico nel Curriculum, è proprio qui che ti spiegheremo quali dettagli puoi inserire e quali invece è meglio lasciar perdere. Infatti devi essere molto strategico – scegli di aggiungere nell’istruzione e formazione del CV solamente:

  • Informazioni che ti posizionano come un candidato di qualità: voti alti, obiettivi conseguiti, borse di studio vinte, premi…
  • Informazioni pertinenti al lavoro per cui vuoi candidarti. Ad esempio, se hai un diploma superiore di perito tecnico ma vuoi candidarti per una posizione da traduttore, menziona il titolo di studio ma non dilungarti sui dettagli: non sarebbero pertinenti.

Crea un CV

Cosa inserire nel campo di studio? Tre regole d’oro

Ecco tre regole d’oro su cosa mettere in istruzione e formazione sul CV:

  1. Vai in ordine cronologico inverso: prima il titolo di studio più recente poi gli altri, andando a ritroso nel tempo fino al diploma superiore
  2. Più esperienze lavorative hai da menzionare, meno dettagliata deve essere la tua formazione Curriculum. Meglio dedicare più spazio ai tuoi lavori precedenti, se rilevanti.
  3. Come regola generale, si dovrebbe posizionare la sezione Istruzione e formazione nel Curriculum Vitae solo dopo quella delle Esperienze. Leggi i nostri consigli sulla struttura del CV per saperne di più.

CV istruzione e formazione: qualche esempio

Istruzione e formazione CV esempio

12/2008
Università degli Studi – Catania
Laurea Magistrale in Ingegneria Edile

  • Laurea summa cum laude
  • Tesi dal titolo “Serbatoi metallici fuori terra – Analisi e confronto di metodi progettuali e produttivi”
  • Erasmus di 6 mesi presso Technische Universität Dresden, Dresda, Germania

12/2006
Università Ca’ Foscari – Venezia
Laurea triennale in Ingegneria Edile

06/2003
Liceo Scientifico Archimede – Catania
Diploma di Liceo Scientifico

Come puoi vedere, non manca nulla. Il candidato di esempio ha deciso di inserire nella sua istruzione e formazione CV dettagli come il massimo dei voti, il titolo della sua tesi, e un’esperienza all’estero. Riguardo agli studi precedenti, non menziona particolari dettagli. È possibile che questo candidato abbia qualche anno di esperienza, diciamo tra i 5 e i 10, a giudicare dalla quantità di informazioni inserite in questa sezione del CV.

Sul nostro sito puoi consultare fino a centinaia di altri esempi Curriculum Vitae completi, per chiarirti ulteriormente le idee.

Istruzione e formazione CV in inglese

12/2023 Alma Mater Studiorum University – Bologna, Italy Master’s Degree in Philosophy

  • Focus on Contemporary Philosophy
  • Final paper “The relationship between Plato and the concepts behind AI”

11/2021
Alma Mater Studiorum University – Bologna, Italy
Bachelor’s Degree in Philosophy

06/2018
Bacone High School – Imola, Bologna area, Italy
High school qualification in Classical Studies

L’istruzione e formazione CV in inglese è diversa, perché la suddivisione dei cicli nei sistemi scolastici degli altri paesi è organizzata in modo differente. Per uniformare le informazioni e renderle più chiare nella sezione Istruzione e formazione in inglese CV, ti consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida su come scrivere un CV in inglese. Lì troverai indicazioni molto precise su come si chiama il diploma nel Curriculum internazionale, la laurea, il master, e così via, e su come inserire istruzione e formazione CV in inglese.

Aggiungere istruzione e formazione su CV europeo

Date: 04/2014 – 10/2014
Titolo della qualifica rilasciata: Attestato di frequenza
Principali tematiche/competenza professionali possedute: Office, Excel, Access, Teams
Nome e tipo d’organizzazione erogatrice dell’istruzione e formazione: Centro di Formazione Professionale Guglielmo Marconi – Via Marescalchi 10 – 40123 Bologna

Date: 09/2009 – 11/2011
Titolo della qualifica rilasciata: Laurea Magistrale in Giurisprudenza
Principali tematiche/competenza professionali possedute: Diritto amministrativo, Diritto del lavoro, Organizzazione aziendale
Nome e tipo d’organizzazione erogatrice dell’istruzione e formazione: Alma Mater Studiorum, Università di Bologna, facoltà di Giurisprudenza
Livello nella classificazione nazionale o internazionale: Laurea Magistrale

Date: 09/2006 – 11/2009
Titolo della qualifica rilasciata: Laurea Triennale in Giurisprudenza
Nome e tipo d’organizzazione erogatrice dell’istruzione e formazione: Alma Mater Studiorum, Università di Bologna, facoltà di Giurisprudenza
Livello nella classificazione nazionale o internazionale: Laurea Triennale

Date: 09/2001 – 07/2006
Titolo della qualifica rilasciata: Diploma di maturità classica
Nome e tipo d’organizzazione erogatrice dell’istruzione e formazione: Liceo Classico Giustiniano, Via Mazzini 5 – 40123 Bologna

Per quanto riguarda la descrizione del titolo di studio cosa scrivere nel CV Europass? Il CV europeo ha delle sezioni molto ben strutturate e capaci di indirizzarti a inserire i dettagli più rilevanti. Ma come aggiungere istruzione e formazione sul CV europeo? Ti basta seguire il modello e compilare ogni campo del Curriculum EU.

Campo di studio cosa scrivere se sei uno studente – esempio

09/2023 – presente
Università degli Studi Milano Bicocca | Milano
Facoltà di Scienze Antropologiche ed Etnografiche
Frequentazione primo anno Magistrale

  • Esami sostenuti: 2/12
  • Media d’esame: 30 e lode

09/2020 – 06/2023
Università degli Studi Milano Bicocca | Milano
Laurea triennale in Sociologia

  • Indirizzo: Scienze del turismo e comunità locale
  • Tesi di laurea dal titolo “Globalizzazione e tradizione: l’approccio nederlandese”
  • Voto di laurea: 110/110

Giugno 2017
Liceo Scientifico Maresi | Otranto, LE
Diploma di Liceo Scientifico

Se ancora studi, hai appena finito di studiare, o se ti proponi per un posto come dottorando, metti l’istruzione e formazione CV in alto, subito dopo il Profilo Professionale Curriculum, e cura in modo speciale questa sezione: la tua formazione Curriculum è ciò a cui nella vita hai dedicato maggior impegno.

Se rientri in questi casi, ti consigliamo i nostri suggerimenti su come creare un Curriculum studente, un Curriculum ricercatore, e sul modello di CV accademico.

Crea un CV

brand-image

Titolo di studio cosa scrivere e altre FAQ

Cosa mettere su istruzione e formazione CV?

I modelli Curriculum Vitae professionali ti offrono dei campi predefiniti da riempire. In genere sono ben strutturati e ti danno il giusto spazio per scrivere date, scuole o istituzioni, luoghi, titolo di studio conseguito, alcuni dettagli. Ma cosa devo scrivere a titolo di studio sul CV, per quanto riguarda i dettagli? Ecco un po’ di idee:

  • Esami sostenuti all’università, progetti, premi, obiettivi conseguiti che siano rilevanti per il lavoro per cui ti proponi
  • Corsi che ti hanno permesso di acquisire le competenze professionali (hard e soft skills) richieste dall’annuncio di lavoro, e che quindi ne attestano il tuo possesso.
  • Voto di laurea – solo se alto (sopra i 95, almeno)
  • Titolo della tesi di laurea se inerente al lavoro desiderato
  • Percorsi di studi all’estero (Erasmus), anche per brevi periodi
  • Eventuali tirocini, stage, o esperienze lavorative curricolari inerenti al percorso di studi (anche non retribuite).

Ecco alcune idee per farti capire cosa scrivere nel Curriculum sul titolo di studio. Personalizza la tua formazione Curriculum con i tuoi dati e ricorda di non mentire mai! Quando consideri rispetto al titolo di studio conseguito cosa scrivere, ci raccomandiamo, inserisci solo voci reali e verificabili.

Come inserire gli attestati nel Curriculum?

Ci sono mestieri per cui non serve frequentare l’Università, ma è necessaria una formazione professionale attestata da certificati e diplomi. È il caso di parrucchieri, estetiste, fonici, OSS, e molti altri mestieri. Dove inserire queste informazioni? Cosa mettere in CV istruzione e formazione in questi casi?

Il nostro consiglio è quello di inserire il diploma di formazione nella sezione Istruzione e formazione CV, proprio come se fosse un corso universitario, e lì fornire tutti i dettagli. Se questa è la tua situazione, ti consigliamo di dare un’occhiata alle nostre pagine dedicate proprio al Curriculum parrucchiera, Curriculum estetista, Curriculum OSS, e altre professioni dell’assistenza sanitaria, e così via.

Come scrivere i corsi di formazione nel CV?

I corsi di formazione nel CV devono trovare il giusto spazio. Per questo, spesso, è necessario creare una sezione extra per fornirne tutti i dettagli. Per corsi di formazione nel CV si intendono tutti quei seminari, workshop, corsi di aggiornamento o di formazione che aggiungono al tuo percorso di studi scolastico delle competenze e conoscenze in più. Quindi, il nostro consiglio è quello di inserirne i dettagli brevemente in una sezione a parte.

Lì puoi indicare il nome del corso, l’ente erogatore/scuola/istituto, anno, luogo ed, eventualmente, le competenze acquisite grazie a quell’esperienza. Scegli di inserire solamente quei corsi di formazione nel CV che risultano rilevanti per il lavoro per cui ti candidi. Per saperne di più, dai un’occhiata alla nostra guida su come fare un Curriculum Vitae.

Inserire sul CV istruzione e formazione: come farlo

Cosa scrivere nel titolo di studio? Capirlo è molto più facile ora che hai letto i nostri consigli e hai visto i nostri esempi di Istruzione e formazione Curriculum. Ma diventa ancora più facile se parti da un modello di Curriculum da compilare professionale, e da alcuni suggerimenti di scrittura, proprio come quelli che il nostro generatore di CV ti offre. Ti basta fare login e iniziare a creare il tuo Curriculum Vitae in modo facile e veloce. Cominciamo?

Crea un CV

alicja-bednarek-icon

Alicja Bednarek

Copywriter esperta di consulenza professionale

Alicja Bednarek è copywriter certificata, traduttrice di lingua italiana ed esperta di consulenza professionale. Non smette mai di migliorare le sue capacità e di imparare cose nuove.

bottom-image

Vuoi mettere i nostri consigli in pratica?

* I nomi e i loghi delle società citate sono tutti marchi dei rispettivi proprietari. Se non diversamente specificato, tali riferimenti non intendono implicare alcuna affiliazione o associazione con ilCVperfetto.