CV per il ruolo di game tester: i nostri consigli

Il game tester è quella persona che mette alla prova i nuovi videogame prima che siano lanciati sul mercato. Se i videogiochi sono la tua passione e hai una buona padronanza sia dell’inglese sia della lingua italiana, puoi proporti come tester videogiochi alle software house locali o – perché no – in giro per il mondo.

La prima cosa da fare è creare un game tester CV. Con i nostri consigli e strumenti sarà più facile, vedrai, e scoprirai anche come diventare un videogame tester. Cominciamo?

CERCA PER PROFESSIONE

    Esempi di game tester CV

    Osserva con attenzione alcuni game tester CV, come quelli presenti su questa pagina. Analizzandoli potrai capire come altri candidati per ruoli di game tester hanno esposto le loro competenze informatiche, le esperienze e in generale le loro informazioni.

    Non solo: sul nostro sito troverai fino a centinaia di esempi di CV, sia per il settore informatico che per tantissimi altri campi professionali. Osservare i Curriculum Vitae ti aiuterà a risolvere tanti dubbi e a farti venire ottime idee per il tuo Curriculum per trovare un lavoro game tester.

    esempio-di-CV-da-game-tester-con-un-design-contemporaneo

    Nome: Giovanni

    Cognome: Russo

    Email: giovanni_russo@gmail.com

    Indirizzo: Strada di Apollinare 11, 53100, Siena, SI

    Telefono: 347 8756325

    PROFILO PROFESSIONALE

    Comprovate abilità nel completamento di test di tipo white, black e gray box. In grado di scrivere e implementare manuali di collaudo, pianificare i test e identificare casi di utilizzo.

    COMPETENZE

    1. QA e LQA
    2. Testing funzionale e di conformità
    3. Conoscenza approfondita del settore videoludico
    4. Massima precisione e occhio per i dettagli
    5. Implementazione dei test
    6. Procedure di validation

    COMPETENZE INFORMATICHE

    Sistemi operativi (Windows, Mac, Linux, ecc.), pacchetto Office, Oracle, Workfront, Trello (e metodologia Agile), basi di programmazione e linguaggi in Python e Java.

    ESPERIENZE LAVORATIVE

    01/2016 A ad oggi

    Game tester

    Pix&Joy – Siena

    • Validation dei vari bug utilizzando professionalmente debug system aziendali e versioni con codice aperto
    • Utilizzo professionale di Dev Kit per la correzione dei diversi bug linguistici e testuali riportati
    • Controllo relativo alla spaziatura e alla leggibilità di testo all’interno di celle, pulsanti e altri elementi grafici.

    11/2014 A 12/2015

    Tecnico riparazioni computer

    La Nanosfera Computer – San Martino in Grania, SI

    • Installazione, configurazione e riparazione di dispositivi e componenti di sistema
    • Previsione e analisi dei più comuni problemi di connettività.

    ISTRUZIONE

    06/2016

    Perito informatico, Indirizzo Telecomunicazioni – ITIS L. B. Alberti – Siena

    • Analisi, comparazione, progettazione, installazione e gestione di dispositivi e strumenti elettronici e sistemi di telecomunicazione
    • Analisi, comparazione, progettazione, installazione e gestione di dispositivi e strumenti elettronici e sistemi di telecomunicazione.

    LINGUE

    Italiano: Madrelingua

    Inglese: livello B2 intermedio avanzato

    INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

    Oltre ai videogiochi, che sono da sempre la mia passione, mi piace il ciclismo e vado regolarmente in bicicletta visitando borghi e campagne della Toscana.

    DATA DI NASCITA

    24/04/1997

    Crea CV tester videogiochi

    x

    Modelli per trovare lavoro game tester

    Quando si parla di modello di CV si intende il template vuoto dentro a cui inserire le informazioni del candidato. Esistono tantissimi tipi di modelli diversi. Alcuni comunicano creatività, altri formalità, altri hanno un aspetto tradizionali mentre altri ancora dimostrano originalità.

    Analizzare diversi esempi ti permette di esplorare le diverse possibilità. Per un lavoro game tester, ti consigliamo di scegliere un modello di CV semplice o un modello di CV moderno come quelli che vedi qui.

    format

    Che formato scegliere game tester CV

    Nel mondo delle selezioni, in genere, si considerano tre tipi di formato di CV:

    • il formato funzionale, ovvero quello che mette in primo piano le competenze
    • il formato di CV cronologico, che mette in risalto le Esperienze professionali
    • il formato combinato, cioè un mix tra i due precedenti.

    Nel caso di un game tester CV, vanno bene tutti. Dipende da te: se possiedi delle competenze rare, mettile in risalto con un formato adatto.

    Se hai lavorato per aziende rinomate nel settore, invece, utilizzalo come punto di forza.

    Inizia a creare un game tester CV

    Lavoro game tester - Guida al CV

    Abbiamo capito: fare il tester di videogiochi è sempre stato il tuo sogno, fin dai tempi di Puzzle Bobble. Per questo abbiamo creato una guida: per aiutarti a creare un CV capace di farti contattare per un lavoro game tester. Nei paragrafi che seguono vedremo per punto punto:

    • quali dati di contatto inserire
    • come scrivere il Profilo professionale nel game tester CV
    • esperienze tester videogiochi
    • istruzione per un game tester
    • cosa scrivere nelle competenze del game tester
    • lo stile per il game tester CV

    Abbiamo creato questa guida per aiutare i candidati a trovare un lavoro game tester, ma se vuoi delle info più generali puoi sempre consultare la nostra guida su come fare un Curriculum.

    Quali dati di contatto inserire

    La prima cosa da fare è aggiungere i tuoi dati di contatto. Le informazioni che non possono mancare nel tuo game tester CV sono:

    • nome
    • cognome
    • numero di telefono
    • indirizzo email
    • indirizzo di casa

    Se vuoi puoi aggiungere una sezione in più dedicata alla tua data di nascita. Stato civile, numero di figli, orientamento sessuale, politico, religioso non sono dettagli richiesti: non sei tenuto a condividerli.

    Esempio di Contatti game tester CV

    Nome: Aldo

    Cognome: Marengon

    Indirizzo: Via Fellini 28, Borgo Marecchia, RN

    Email: aldomare@cloud.com

    Numero di telefono: 329 0798721

    Il Profilo professionale per il ruolo di game tester

    La sezione Profilo professionale, detta anche Profilo personale o Riepilogo professionale, è una sezione libera del game tester CV dove puoi inserire un breve riassunto su di te.

    Se stai ancora studiando, se cerchi il tuo primo lavoro, o se hai già esperienze nel settore: questa è una parte del tuo CV tester videogiochi dove puoi essere meno schematico e raccontare liberamente chi sei, da dove vieni, ma soprattutto dove vuoi andare.

    Magari cerchi un ambiente stimolante, o desideri far diventare la tua passione per i videogame un lavoro. Insomma, racconta cosa ti muove a cercare un impiego in questo campo: esprimi i tuoi Obiettivi professionali in qualità di tester videogiochi.

    Esempio di Profilo personale per tester videogiochi

    Game tester scrupoloso, con 3 anni di esperienza e competenza nell’ambito di sistemi software dinamici e complessi. Esperienza consolidata sia nei test manuali che in quelli automatizzati. Desideroso di sfruttare le abilità finora acquisite in un nuovo ruolo con possibilità di crescita all’interno della vostra azienda GamePlus.

    Esperienze di lavoro game tester per CV

    La sezione Esperienze professionali offre a chi esamina il tuo game tester CV tutti i dettagli dei tuoi lavori precedenti. Se sei alla ricerca del tuo primo lavoro, ti consigliamo di leggere i nostri consigli specifici per candidati alle prime armi.

    Se invece hai già fatto un lavoro di game tester, aggiungi i ruoli che hai ricoperto e le mansioni che hai svolto, come nei nostri esempi di CV, a seconda delle tue esperienze come tester videogiochi in testing funzionale, testing della localizzazione, testing di conformità (compliance testing).

    Esempio di Esperienze di lavoro game tester per CV

    12/2017 – 11/2021

    Game Tester Junior

    InterGame, Milano

    • Analisi di grafica e giocabilità di titoli videoludici, della coerenza stilistica e del level design
    • Controllo del funzionamento delle nuove build su tipologie diverse di hardware e relativa stesura di report di analisi
    • Validation dei vari bug utilizzando professionalmente debug system aziendali e versioni con codice aperto.

    Istruzione e formazione

    Dopo i tuoi dati di contatto potrai inserire i dati relativi alla tua formazione. Parti dal tuo titolo di studio più recente, come la laurea, e scendi a ritroso fino al diploma superiore. Ricorda che per fare il lavoro di game tester non è necessaria una formazione specifica.

    È invece più importante far emergere le proprie esperienze di testing passate, che possono essere inserite nella sezione Esperienze professionali o in una sezione dedicata del tuo game tester CV, e la propria passione, che dovrà trasparire da tutto il Curriculum per tester videogiochi.

    Se hai frequentato corsi che ti hanno permesso di acquisire maggiori competenze e conoscenze sul lavoro game tester menzionali, magari in una sezione ad hoc che potrai nominare “Corsi di formazione”. Workshop per la progettazione e la programmazione di videogiochi sono certamente apprezzati su un CV tester videogiochi.

    Esempio di istruzione per game tester CV

    2020

    Corso professionale online per Game Tester – RomaCinque Job, Roma

    2017

    Diploma di Istituto Tecnico Industriale, indirizzo elettronico – ITIS

    Leonardo, Frascati, Roma

    Lavoro game tester: competenze professionali del CV

    In genere le competenze professionali tecniche (dette anche hard skill) di un tester videogiochi derivano dalla sua passione per il settore. Giocare, informarsi, condividere le proprie esperienze con una community, online o offline, permette di acquisire la conoscenza del mercato locale e internazionale, e del funzionamento dei videogiochi di maggiore successo.

    A questo però è importante accompagnare delle mirate competenze trasversali (dette anche soft skill), come un’estrema attenzione al dettaglio e la capacità di lavorare per un lungo periodo sulle stesse scene. Vediamo una lista di capacità: inserisci pure sul tuo game tester CV quelle che più ti rispecchiano. Non andare al risparmio: in un lavoro di game tester servono sia le soft skill che che le hard skill.

    Hard skill game tester

    • Competenze informatiche di base
    • Conoscenza di grammatica e sintassi italiana
    • Conoscenza del mercato dei videogiochi italiano
    • Conoscenza del mercato dei videogiochi internazionale
    • Conoscenza delle normative del settore
    • Conoscenza dell’inglese, formale e informale

    Soft skill game tester

    • Attenzione al dettaglio
    • Rapidità
    • Precisione
    • Capacità di lavorare su compiti ripetitivi
    • Capacità di lavorare sotto pressione
    • Rispetto delle deadline
    • Discrezione

    Riguardo al layout da rispettare con il tuo Curriculum Vitae, vogliamo darti un paio di consigli:

    1. Scegli pure il colore che più ti rappresenta. L’importante è che il tuo game tester CV risulti leggibile senza problemi.
    2. La fotografia non è necessaria: quello del tester videogiochi non è un mestiere a diretto contatto con il pubblico. Quindi, se sei a tuo agio puoi allegare una tua immagine al game tester CV, altrimenti non sarà un problema.
    Esempio di CV: Game tester

    Consigli per il game tester CV

    • Ti consigliamo, se puoi, di scrivere in inglese il tuo game tester CV. Potresti usare i nostri testi precompilati per crearne uno in italiano, per poi tradurlo in inglese, così da poterlo inviare alle varie software company nella lingua richiesta dagli stessi annunci.

    • Anche la lettera di presentazione che accompagnerà il tuo CV tester videogiochi è molto importante: deve affiancare il tuo Curriculum Vitae, e raccontare le tue preferenze videoludiche e la tua sensibilità per una buona localizzazione di testi e dialoghi.

      A proposito di questo, ti consigliamo di leggere i nostri consigli su come scrivere una lettera di presentazione. Un buon dialogo tra CV e cover letter è fondamentale quando ci si chiede come diventare un videogame tester.

    • Ricorda che per ogni inserzione a cui rispondi devi creare e inviare un game tester CV ad hoc. Creare diversi CV tester videogiochi ti permette di concentrare i tuoi sforzi in modo più efficace e mirato. E ricorda che se l’inserzione richiede espressamente il CV europeo, dovrai inviare per forza un Curriculum Vitae formato europeo, altrimenti verrai scartato immediatamente.

    brand-image

    Come diventare un videogame tester e altre FAQ

    Come diventare un videogame tester?

    Per trovare un lavoro game tester non servono studi particolari. Certo, una formazione informatica e una passione per i videogiochi sono requisiti fondamentali, ma è possibile fare il tester videogiochi anche se si viene da altri tipi di studi.

    Una delle qualità che sicuramente viene richiesta per un lavoro game tester è un’ottima conoscenza dei giochi già usciti, delle modalità di gioco, e delle novità del mercato. Quella del tester videogiochi è infatti una professione che richiede un costante aggiornamento sulle novità.

    Ma tornando a come diventare un videogame tester, una volta che avrai capito che il tester videogiochi è proprio ciò che vuoi fare e che hai una buona predisposizione di conoscenze e competenze, devi creare un CV e inviarlo alle software house.

    Puoi offrire una candidatura spontanea oppure rispondere ad un annuncio di lavoro, se ne hai trovati di interessanti per un lavoro game tester. In entrambi i casi, specifica quello che desideri fare nella lettera di presentazione oppure sul Profilo professionale del tuo game tester CV.

    Game tester CV: quando inviarlo?

    I periodi migliori per sperare di trovare un lavoro game tester sono quelli a ridosso dei momenti “caldi”, quindi esattamente quei periodi che per le aziende non sono eccessivamente impegnativi, in quanto sono proprio dedicati alla preparazione per le “corse” dei mesi a venire. Certo, ogni azienda è un capitolo a sé.

    Quello che puoi fare è creare un CV tester videogiochi per ogni software house a cui vuoi inviare la tua candidatura, così da poter differenziare i tuoi Curriculum e fare focus sugli elementi richiesti da ogni annuncio.

    Cosa non può mancare sul mio game tester CV?

    Dipende dalla posizione che cerchi. Se ti candidi per ruoli nell’ambito del testing funzionale, evidenzia le tue esperienze passate nel controllo di tutte le funzionalità e dell’assenza di bug, e nella segnalazione di eventuali anomalie tramite report al team degli sviluppatori.

    Sul tuo CV tester videogiochi puoi anche menzionare il regression testing, il matrix testing, la verifica del funzionamento dell’hardware (joystick o combinazioni di tasti) e la valutazione sull’usabilità/intuibilità del gioco.

    Se invece ti candidi per una posizione nell’ambito del localization testing, sul tuo game tester CV puoi citare le mansioni di controllo di testi e traduzioni, di rispetto degli standard culturali e linguistici del tuo mercato, e del rispetto delle linee guida di localizzazione.

    Infine, se ti proponi nell’ambito del compliance testing (testing di conformità) potrai menzionare il rispetto della terminologia e delle regole imposte dalle aziende produttrici di console, in modo da poter immettere il prodotto sul mercato.

    Per quanto riguarda le competenze professionali trasversali più apprezzate da chi offre un lavoro game tester, considera che la riservatezza e la discrezione ti faranno guadagnare punti. Sono soft skill imprescindibili, in quanto ti verrà richiesto di firmare accordi di NDA (non-disclosure agreement) dove ti impegnerai a non diffondere informazioni né dettagli su ciò che testerai.

    Trova lavoro game tester con un CV

    Lavoro game tester: game on, now!

    Abbiamo visto come scrivere un game tester CV, come diventare un videogame tester, quali competenze professionali inserire e come scrivere il Profilo professionale. A questo punto prendi in mano il joystick… ehm… la tastiera, e inizia a creare il tuo game tester CV.

    Fai in modo che anche il tuo CV tester videogiochi abbia una user experience ottimale e fluida: osserva centinaia di esempi di CV di professionisti per prendere ispirazione, scegli un modello di CV tra decine di template e inizia a riempirlo con le informazioni su di te, seguendo il formato di CV che ritieni migliore per la tua candidatura.

    Potrai presto esportare il tuo CV tester videogiochi in Word o PDF per poi inviarlo alle software company che ti interessano. Start playing!

    Inizia a creare un CV tester videogiochi

    esempio-di-CV-da-game-tester-con-un-design-schematico

    * I nomi e i loghi delle società citate sono tutti marchi dei rispettivi proprietari. Se non diversamente specificato, tali riferimenti non intendono implicare alcuna affiliazione o associazione con ilCVperfetto.